Skip to content

UN REAL CASALNUOVO MONUMENTALE NON BASTA. VINCE LA CAPOLISTA

UN REAL CASALNUOVO MONUMENTALE NON BASTA. VINCE LA CAPOLISTA

31 Gennaio 2024
Real Casalnuovo monumentale. Una sconfitta che arriva solo nel finale e a causa dell’ennesima svista arbitrale (evidente il fallo su Sosa di Cocco che non viene segnalato, l’arbitro lascia proseguire e Bolcano mette a segno l’1-2 definitivo) che danneggia fortemente i granata. La partita è ben gestita dai padroni di casa, molto propositivi in avanti e bravi a ripartire in contropiede con Pinna in più occasioni. Al 19’ punizione dal limite per Kragl, il suo tiro centrale viene bloccato senza problemi da Rossi. Al 22’ Piga si procura una punizione da posizione interessante sulla sinistra. Sarno va alla battuta e mette al centro dell’area, Reginaldo a terra ma l’arbitro lascia proseguire. Al 30’ ancora un’occasione per il Real per Carnevale che riceve palla in area ma il tiro finisce alto. In chiusura di primo tempo è ancora Carnevale con un bel tiro dalla distanza a impensierire Ujkaj ma la palla finisce di poco a lato. La ripresa si apre con la punizione dal limite del Trapani che Kragl spedisce sulla barriera poi è ancora Pinna a ripartire in contropiede e a servire sulla destra Sarno che va al tiro ma la palla non prende il giro giusto sul secondo palo. Al 5’ minuto ancora Sarno dalla sinistra il suo rasoiata è fuori. La superiorità dei granata si concretizza al 9’ minuto dopo un’azione insistita di Carnevale che poi serve sulla sinistra Piga che da posizione defilata trafigge Ujkaj per il meritato vantaggio. Al 26’ scatta ancora una ripartenza del Real con Pinna che si invola per vie centrali, dà ancora a destra per Sarno che gli restituisce palla ma il tiro finisce oltre la traversa. Al 28’ arriva il pari del Trapani con Convitto che di testa beffa Rossi, su sviluppi di una rimessa laterale. Il Trapani spinge, il Real mantiene bene. Al 35’ il tiro di Bonavita servito da Piga finisce alto. L’arbitro concede 5 minuti di recupero e il Trapani trova il gol della vittoria al 49’minuto con Bolcano con la complicità di un grave errore arbitrale. Sugli sviluppi di un corner, c’è prima un tocco sospetto di mano in area, poi Cocco spinge palesemente Sosa, autore di una prova maestosa, ma per l’arbitro è tutto regolare, la palla arriva a Bolcano che deve solo metterla dentro. L’arbitro perde il controllo della situazione ed espelle Reginaldo per aver chiesto spiegazioni. Il finale è caotico. Rovinata una bella partita che poteva avere tutt’altro epilogo. Il Real Casalnuovo nel prossimo turno sarà impegnato a Castrovillari
REAL CASALNUOVO – F.C. TRAPANI 1905 1-2 (0-0)
REAL CASALNUOVO: Rossi, Piga, Di Corato, Croce, Pinna, Reginaldo, Carnevale (35’ st Ruggiero), Sosa, Sarno (46’ st Buchicchio), Bonavita, Sgambati. A disposizione: Viola, Castellano, Morra, Camorani, Bucolo, Pezzi, Cannavaro A. Allenatore: Licursi
F.C. TRAPANI 1905: Ujkaj, Sabatino, Cristini (15’ st Bolcano), Acquadro (44’ st Samake), Convitto, Cocco, Morleo (15’ st Guerriero), Ba (15’ st Palermo), Pino, Kragl, Sartore (1’ st Bollino). A disposizione: Antonini, Balla, Crimi, Pipitone. Allenatore: Torrisi
ARBITRO: Aloise di Lodi
ASSISTENTI: Jordan di Firenze e Alfieri di Prato
MARCATORI: 9’st Piga (RC), 29’st Convitto (T), 49’ st Bolcano (T)
NOTE: AMMONITI: Carnevale (RC), Sarno (RC), Di Corato (RC), Rossi (RC), Croce (RC), Pinna (RC, Ba (T), Bollino (T), Cocco (T). ESPULSO: Reginaldo

Altri articoli

UN BEL REAL IMPATTA IN CASA DELL’ACIREALE. DISCORSO PLAYOFF ANCORA APERTO

14 Aprile 2024
Esce ancora tra gli applausi dei tifosi di casa e il consenso degli addetti ai lavori il Real Casalnuovo che...

UN BELLISSIMO REAL NON SERVE A EVITARE LA SCONFITTA. LFA REGGIO CALABRIA SI IMPONE ALLO IORIO DI MISURA

7 Aprile 2024
Uno dei Real più belli della stagione deve arrendersi di misura alla LFA Reggio Calabria. Un gran calcio quello espresso...

SCONFITTA CONTRO LA NUOVA IGEA VIRTUS. REAL CASALNUOVO ANCORA IN ZONA PLAYOFF MA SI AVVICINANO LE ALTRE

28 Marzo 2024
Una sconfitta che arriva al termine di una gara complicata che gli avversari hanno vinto con merito. Non era semplice...